Settori d’intervento: accoglienza, educazione allo sviluppo, promozione sociale, attività sul territorio 

Perigeo, fin dalla sua costituzione, realizza e promuove iniziative e interventi nei settori che hanno contrassegnato la vita e le opere di Fridtjof Nansen.

Così, in occasione del 150 anniversario della nascita del celebre esploratore e benefattore dell’umanità norvegese, Perigeo ha voluto intitolare una struttura alla sua figura, come personale riconoscimento alla grandezza e all’importanza delle sue opere e come fonte di ispirazione per la realizzazione delle proprie iniziative.

Il “Villaggio Nansen” nasce nel complesso delle “Antiche Saline” di Penna San Giovanni (MC), situato in un’area pedemontana dell’entroterra marchigiano e famoso per le proprietà termali delle sue acque e per l’accentuata salinità delle stesse che lo resero luogo privilegiato per la raccolta del sale fino al secondo dopoguerra. L’area si estende per alcune centinaia di metri e si compone di due strutture comprendenti uffici, una sala conferenze, un’area espositiva e guest-house oltre che delle zone adibite a parco ed aree di bosco intatto.

Perigeo, com’è nella sua natura, ha dato al “Villaggio Nansen” una forte caratterizzazione di internazionalità ed accoglienza. La vocazione del centro è, infatti, quella di eleggersi a luogo di interazione e confronto per la promozione delle tematiche legate alla pace, alla cooperazione internazionale e all’integrazione sociale, di importanza sia locale che nazionale ed internazionale.

Il progetto ha il patrocinio della Reale Ambasciata di Norvegia in Italia e dell’Ambasciata d’Italia in Norvegia.